Specialista nella rieducazione comportamentale del cane

Negli ultimi decenni è enormemente aumentata la diffusione del cane all’interno delle famiglie italiane. Si stima che attualmente in Italia ve ne siano circa 7 milioni. Parallelamente si sono sempre più sfumate le funzioni specifiche che giustificavano il possesso del cane (caccia, guardia, ecc…), per l’affermarsi di un nuovo compito, la compagnia, divenuto oggi fenomeno di massa. Tale aumento ha prodotto effetti positivi ma contemporaneamente ha creato notevoli problemi legati alla gestione degli animali nella realtà urbanizzata, le cui conseguenze più evidenti sono l’aggressività, i ferimenti, il disturbo della quiete pubblica, l’aumento di casi di abbandono di cani e, quindi, del randagismo, gli episodi legati al maltrattamento…

È pertanto sempre più richiesto l’intervento di professionisti con adeguata preparazione e mirate competenze.

Lo specialista della rieducazione è un Educatore cinofilo con esperienza pluriennale, adeguata preparazione e documentabile operatività nel settore che si occupa di fornire a privati, gruppi ed Enti Pubblici, consulenze in merito alle tematiche legate al comportamento del cane nei diversi contesti di vita, nonché della elaborazione di percorsi rieducativi dei cani che, per cause non riconducibili a patologie organiche in atto, presentano gravi disagi comportamentali influenti sulla qualità della vita loro e del contesto umano in cui sono inseriti.

Il Master INSCA si rivolge pertanto agli Educatori Cinofili e, in particolare, a coloro che intendono intraprendere il percorso formativo previsto dall’apposito Regolamento dell’APNEC.

Il percorso, che è diviso in due livelli, prevede due gruppi di seminari.

La prima serie di seminari accompagna l’educatore cinofilo alla richiesta di rilascio di nulla osta per  poter trattare i casi meno gravi; la seconda serie di seminari prepara a sostenere l’esame da Specialista nella Rieducazione Comportamentale.

Il primo livello, della durata di 128 ore di seminari (8 fine settimana), prevede una preparazione generale su tutti i problemi comportamentali, con lavoro su casi concreti. Il secondo, di 160 ore,  prevede l’approfondimento di alcune tematiche e la soluzione di casi proposti anche dagli stessi allievi, i quali saranno seguiti, durante tutto il percorso, da un tutor assegnato dall’INSCA.

La seconda serie di seminari comprendono la preparazione dei 10 elaborati da portare all’esame APNEC.

Al termine della due serie di seminari, sarà rilasciato un attestato dal Centro Formativo.

I seminari possono essere seguiti anche singolarmente. Al termine di ogni seminario verrà rilasciato un attestato con i relativi crediti formativi per la rieducazione.

Obiettivi

Il percorso formativo del master è finalizzato all’acquisizione:
1. delle conoscenze fondamentali di etologia, psicologia canina, comunicazione intraspecifica e interspecifica legate ai problemi comportamentali;
2. delle conoscenze metodologiche per il recupero comportamentale del cane;
3. delle conoscenze necessarie di medicina comportamentale al fine di interfacciarsi correttamente con il medico veterinario.

Requisiti di ammissione al master

Sono ammessi al massimo 25 iscritti in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:
· Laurea Universitaria triennale, quadriennale (vecchio ordinamento) o quinquennale (nuovo ordinamento) in materie attinenti la Cinotecnica e/o Cinoagonistica.
· Iscrizione all’APNEC con la qualifica di Educatore Cinofilo
· Titolo da Educatori Cinofilo, Istruttore Cinofilo, Addestratore Cinofilo rilasciato da Ente a Carattere Nazionale e con comprovata esperienza in campo cinofilo
(Dovrà essere presentata copia attestati in possesso e curriculum in ambito cinofilo)

Verifiche intermedie

Le modalità di verifica delle attività formative consistono in 2 prove intermedie con votazione espressa in trentesimi ed eventuale menzione della lode.

Prova finale

La prova finale consiste nell’elaborazione di dieci casi e della loro discussione davanti ad apposita Commissione nominata dall’INSCA Srl.
La votazione della prova finale è espressa in centesimi ed eventuale menzione della lode.
Il candidato che, trascorso il termine ultimo per la prova finale, non avrà conseguito il titolo, potrà accedere nuovamente agli esami anche presso differenti sedi.
Concorre alla votazione finale il voto medio riportato nelle verifiche intermedie che sarà calcolato con media aritmetica ponderata.

Titolo di studio

Il titolo di master di I livello in Rieducazione Comportamentale del Cane è rilasciato dall’INSCA Srl e deve essere sottoscritto dal Coordinatore.

Modalità di selezione

Presentazione dei titoli in possesso e relativo curriculum cinofilo, scheda di iscrizione e colloquio orale.

INSCA Srl

Insca è l'Istituto Nazionale per lo Studio del Comportamento Animale, centro di formazione nazionale nel settore cinofilo. Organizza e promuove eventi formativi in tutta Italia ed è certificata dalle principali organizzazioni cinofile italiane.

Puoi trovarci su